MAI MOLLARE

Non mi ha ucciso la cattiveria, l’invidia e la stupidità delle persone, che per troppa bontà d’animo e ingenuità non avrei mai immaginato.
Non mi ha ucciso essere finito povero da non avere i soldi nemmeno per le sigarette, dopo essere stato ricco e quasi un Dio, a causa della disonestà che regna in questo mondo.
Non mi ha ucciso essermi trovato senza una famiglia, senza un lavoro, senza una donna, senza una lira e senza amici, senza tutto quello che permette ad un essere umano di stare in piedi, finito ad antidepressivi per salvarmi dalla mia voglia di non vivere più e mi sono rialzato e ho cambiato la mia vita.
Non mi hanno ucciso questi ultimi nove anni di disgrazie, tre operazioni, di cui una ai polmoni e due alla schiena da quattordici ore l’una, per non finire su una sedia a rotelle, tentando di rimettere a posto la mia schiena, che a posto non andrà mai più.
Non mi uccidono tutti i farmaci di cui ogni giorno mi riempio ormai da otto anni e ne prendo sempre di più per riuscire a stare in piedi.
Non mi uccide la stupidità che ogni giorno vedo e i controsensi inspiegabili di cui viviamo noi esseri umani.
Mia madre che ha visto che disgrazia è stata la mia esistenza, con le lacrime agli occhi, a volte mi guarda e mi dice ” Non so dove hai sempre trovato la forza e come non sei morto ” sapete cosa le rispondo? ” Ho mai avuto scelta Mamma, per non morire la forza si trova? “
Se non sono morto e sono ancora qui a combattere, iniziando un nuovo progetto, dove anche con la schiena a pezzi dovrò viaggiare, perché una possibilità mi è stata data per cambiare la mia vita e non si può sprecare.
Non morirà l’italia di questa pandemia, non moriremo per questo stato di ladri incompetenti che ci assilla da decenni togliendoci quasi tutto quello che si guadagna, non moriremo per due o tre mesi di difficoltà, non moriremo senza ristoranti, divertimenti e con pochi soldi in tasca, non moriremo di questa situazione fatta di disinformazione, di stupidità, di ignoranza, di poca voglia di fare sacrifici, perché abituati ormai che non manca nulla e si vive buttando soldi continuamente per cose inutili.
Non morirà l’Italia che è sopravvissuta a due guerre mondiali, alla fame, alla povertà,
Non morirà il nostro paese se useremo intelligenza, rispetto per le regole, se saremo pronti a fare dei sacrifici per far passare questo momento, non morirà l’economia se troveremo nuove strade, nuove idee per lavorare anche con le evidenti difficoltà a cui si deve fare fronte.
Non moriremo se viviamo per un po’ senza vizi, senza eccessi.
se tutti insieme non molliamo e combattiamo per cercare di andare avanti sempre e comunque…
MAI MOLLARE, questo mi dico ogni mattina da anni quando mi sveglio pieno di dolori e devo trovare la forza di stare in piedi…provate a dirlo anche voi a voi stessi, per essere utili al paese e per uscire da questa situazione prima possibile.
Che vi voglio bene lo sapete.
(Marco.S.)

One thought on “MAI MOLLARE

  1. Sicuramente un’altra persona “infilata” nei tuoi panni, nelle tue vicissitudini, avrebbe già mollato, cosa ti ha salvato la forza del tuo carattere, la tua intelligenza, la speranza che qualcosa sarebbe cambiato, la volontà pazzesca che da sempre è stata la caratteristica del tuo essere – per questo hai vinto non hai mai mollato, ma tu sei una persona che si distingue dalla massa non sei comune, altri avrebbero mollato per molto meno per mille ragioni – hai visto che i malati psichiatrici sono triplicati durante questa pandemia? perché a molti è venuta meno la forza di combattere, la depressione ha preso il sopravvento e non ce l’hanno fatta – quello che non penso a che : “se tutti assieme non molliamo…” – a questo “tutti assieme” non credo, ognuno stretto nella sua vita nelle proprie abitudini poco propenso a perdonare errori di altri incapaci di guardare oltre incapaci di pensare e credere a un domani migliore, ognuno chiuso nella sua piccola vita egoistica non pronto a dare una mano all’altro ma capace solo a pensare ai suoi piccoli/grandi problemi – questo porta alla solitudine sociale che distrugge il dialogo tra gli uomini, cancella la speranza e porta alla morte dei sentimenti – B

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...