Cuori Spenti

Quanti cuori ormai spenti a causa di troppi fallimenti, e tradimenti, quanti sogni chiusi in cassetti che non si riapriranno mai…Quanti segni del destino sprecati, quanta paura di farsi male e rimanere fottuti, quante lacrime di dolore per le persone sbagliate e quanto spreco di quelle giuste…Quanto egocentrismo e individualismo, si pensa a tutto ciò che si desidera, dimenticando la bellezza di donare tutto di sé stessi agli altri per renderli felici…Non si vive più, non si ama più nulla che non sia la propria libertà… L’era dei sentimenti nobili e dei grandi valori degli esseri umani è morta, l’arte, la poesia, gli uomini veri e d’onore e le donne colme di dignità e pudore stanno scomparendo…Invece la vita è un meraviglioso e fottuto gioco, un giorno si ride, un giorno si piange, un giorno ami, godi e ti senti in cielo, un giorno pensi di morire di dolore per un amore finito e finisci all’inferno, un giorno ti senti in cima al mondo all’apice del successo, un giorno ti ritrovi a fondo e devi trovare forza e coraggio per ricominciare…
Ma questa è la vera bellezza e la grandezza della vita, rischi, sbagli, ami, cresci impari, ti fortifichi, conosci te stesso e come gira il mondo e i sentimenti e hai meno paura, il dolore ci rende più profondi, rari e unici, la consapevolezza data dall’esperienza ci porta a poter vivere situazioni sempre più intensei e di valore e ad intraprendere sfide sempre più ardue, ci porta a saper riconoscere l’amore per poter essere pronti il giorno che ci accarezzerà il cuore…Vale sempre la pena farsi anche male…per provare ad essere felici e vivere davvero…
(Marco.S)

One thought on “Cuori Spenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...