Anima offesa mia, tu che mi parli sempre ed io, che seguendo Il cuore, non ti ascolto mai.
Tu che mi indichi le strade giuste ed io, che per il pericolo che accende i sensi, mi sfracello in quelle sbagliate e ti faccio male, tu così razionale ed io,
ribelle per natura, mi perdo per l’impossibile e per paura della routine che uccide ho ucciso te, tu così realista ed io, nel mio mondo folle di zucchero filato che ancora mi fa sognare e credere che lo straordinario esista, ho sempre perso…
Ti ho solo delusa, anima dannata e offesa mia…davanti a Dio io mi perdono e ti chiedo scusa…
( Marco.S)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: