Il FUTURO

Questi i primi due pezzi pronti del nuovo progetto, di cui sto curando il Brand Identity, presto saprete cosa conterranno…qualcosa che farà felici voi donne di sicuro, ma non solo…lo sto ultimando, mi manca poco.
Ho sempre creduto al destino, al caso, ai disegni che accompagnano la nostra vita, che a volte bisogna saper leggere…
Hanno cambiato il mio percorso così tante volte…nel bene o nel male…a volte basta un incontro, una parola, un attimo in cui ti trovi in un luogo, magari per caso, dove non avresti dovuto essere in quel momento…
per cambiare la tua vita…
Così, come molti di voi sanno, è andata con il medico che mi ha rimesso in piedi…quando ormai avevo perso ogni speranza..
Quello che mi è successo è l’esempio forse di come, se non meriti di finire a morire in un letto per colpa di un’ingiustizia, del totale menefreghismo di chi invece aveva il dovere morale di fare il suo lavoro con la tua vita nelle sue mani e se hai la forza di uscirne, di combattere e di non arrenderti, vivendo dalla parte del bene…le cose possono cambiare…
Il medico che mi ha operato è una gran persona, studia continuamente in diversi ambiti della medicina e il nostro incontro non ha cambiato solo la mia vita…ma anche la sua…quando vi raccontero’ tutta la storia, capirete tante cose…lo so…
A causa della mia malattia, lo sapete, avevo dovuto abbandonare il mio incarico di Direttore Creativo per distilleria Zanin…e non vi nascondo che la mia vita stava finendo male dopo anni di fatiche immani, ma anche di successi…di premi vinti, e di progetti di Marketing che ho creato e poi gestito, che avevano fatto il giro del mondo…e non era facile dopo battaglie infinite, finire a non avere la forza nemmeno di alzarsi…anzi forse domani o dopo andrò al Vinitaly a salutarli e a farmi un bel giro camminando, senza antidolorifici…due anni fa l’ultima fiera che ho fatto con loro era stata uno strazio…il nostro stand pieno di gente e io che non stavo in piedi, pieno di morfina, tanti di voi erano venuti a trovarmi per assaggiare Latte di Suocera e se lo ricorderanno…
Sarà bellissimo tornarci in questi giorni senza dolori e senza strazio…
Anche voi siete l’esempio di come certe tragedie possono portare a qualcosa di buono…se non fossi stato dannato e disperato in questi anni a letto, forse non avrei mai scritto…e voi non sareste qui a ringraziarmi per il mio scrivere che cosi tanto vi fa riflettere …cos’è la vita a volte…
Che vi voglio bene lo sapete…
( Marco.S )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: